Wichtige Kontakte

Wichtige Kontakte

Schalter-Öffnungszeiten

Montag, Dienstag, Mittwoch & Freitag:

08.30 bis 11.30 / 14.00 bis 16.00 Uhr

Donnerstag:

08.30 bis 11.30 / 14.00 bis 18.00 Uhr

Es ist auch möglich, Termine ausserhalb der Öffnungszeiten zu vereinbaren.

Pagina attualizzata l'8 settembre 2021, ore 17.00.

Coronavirus: il Consiglio federale estende l’obbligo del certificato e pone in consultazione nuove disposizioni per l’entrata in Svizzera

Da lunedì 13 settembre 2021, il certificato sarà obbligatorio all’interno dei ristoranti, delle strutture culturali e per il tempo libero e alle manifestazioni al chiuso. I datori di lavoro potranno inoltre inserire il suo impiego nelle misure di protezione.

Questo è quanto ha deciso il Consiglio federale nella sua seduta dell’8 settembre per far fronte alla difficile situazione negli ospedali, che non accenna a migliorare. Il provvedimento è limitato al 24 gennaio 2022. Il Consiglio federale ha inoltre posto in consultazione due progetti: uno sull’entrata in Svizzera di persone non guarite o non vaccinate e uno sull’accessibilità del certificato COVID svizzero alle persone vaccinate all’estero.

Provvedimenti a ordinanze attuali

St. Moritz espande le capacità di test e offre test gratuiti per tutti

St. Moritz, insieme al cantone dei Grigioni, ha avuto un ruolo pionieristico nei test di Covid 19 in diverse occasioni. Ora va avanti nella stessa direzione: In collaborazione con PolyClinic St. Moritz AG, i servizi di test vengono ampliati e offerti gratuitamente a tutti gli ospiti. I costi non coperti dal governo federale saranno sostenuti dal comune. La misura è destinata a sostenere in particolare gli organizzatori di eventi, che possono così fare affidamento sul modello 3G sicuro (vaccinato, guarito o testato) in modo semplificato. Da domenica 4 luglio 2021, è possibile essere testati sette giorni su sette dalle 10 del mattino ad almeno le 18 del pomeriggio. Nei giorni di alta stagione anche fino alle 21.30. 

Appuntamenti per i test: Polyclinic, Heilbad St. Moritz

Pronto soccorso psicologico

Nel Cantone dei Grigioni é operativo un servizio telefonico di pronto soccorso psicologico raggiungibile al numero +41 81 254 16 36 (orario d'esercizio: tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 17). La helpline di pronto soccorso psicologico dei Grigioni è un primo punto di riferimento per persone che si trovano in situazioni di necessità in relazione alla pandemia di COVID-19. Nel quadro di un colloquio di sostegno specialisti forniranno consulenza alle persone in cerca di aiuto, richiameranno l'attenzione di queste ultime sulle offerte esistenti nel Cantone dei Grigioni e all'occorrenza le indirizzeranno verso i servizi competenti.

Provvedimenti e ordinanze nazionali

A livello nazionale vigono diversi provvedimenti, regole e divieti – tutti con lo stesso obiettivo: contenere il coronavirus. L'immagine sottostante mostra quali sono i provvedimenti nazionali. Si noti che nei Cantoni possono applicarsi norme più severe.

Stato attuale

Informazioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica

Informazioni attuali del Cantone dei Grigioni

Persona di contatto per i concetti di protezione

Per sostenere le imprese e gli eventi a St. Moritz nella preparazione e nell'attuazione dei concetti di protezione Covid-19, il comune di St. Moritz ha nominato una persona di contatto sulla base dell'esperienza acquisita. Severin Beier, Team Leader Progetti Sport e Cultura di St. Moritz Tourismus, è ora disponibile per assistere tutti i fornitori di servizi di St. Moritz nella creazione e nell'implementazione di concetti di protezione. Attenzione: Severin Beier ha una funzione puramente consultiva e non scrive concetti di protezione. Egli funge anche da interfaccia con i dirigenti comunali di St. Moritz, con la Corona Task Force Engadina, con la polizia municipale di St. Moritz e con altri organismi. 

Contatti
Severin Beier
St. Moritz Tourismus
Via Maistra 12
CH-7500 St. Moritz
Telefon +41 81 837 33 88
severin.beier@stmoritz.ch